Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for the ‘urb’ Category

Sicuramente Sal Paradiso si riferiva a questo cielo quando guardava in direzione del New Jersey dal finestrino dell’auto di Dean Moriarty. Lo stesso cielo che riusciremmo a vedere se fossimo sull’High Line Park a New York. L’8 giugno 2009, l’apertura al pubblico del progetto di James Corner Field Operations, con la collaborazione Diller Scofidio + Renfro, è stata seguita da un enorme entusiasmo mediatico. Foto, video, pubblicazioni però non riescono a trasmettere l’atmosfera che si respira su questo “nastro di verde pensile” che attraversa il Meatpacking District di Manhattan. Sul sito ufficiale ci sono le foto delle varie fasi di realizzazione.

(Via)

Annunci

Read Full Post »

Refunc è uno studio olandese che, attraverso il riutilizzo di materiale di scarto, propone una nuova idea di architettura, arte e design. Non sembrano partire da un disegno, da un progetto, ma da una problematica, da ciò che trovano sul luogo, reinterpretandola con una sorta d’improvvisazione creativa.

(Via)

Read Full Post »

Military Suburbanism

Certe cose bisognerebbe insegnarle prima dei laboratori di urbanistica, quando Kevin Lynch domina le bibliografie, ed Edoardo Salzano e Donatella Calabi la fanno da padroni!!

(Via)

Read Full Post »

POSTOPOLIS! LA

Organizzato da Storefront for Art and Architecture, Postopolist è occasione di discussione su quanto i blog influenzano il dibattito architettonico. Dal 31 Marzo al 4 Aprile 2009 a Los Angeles, è interessante la lista dei blog che collaborano all’evento!

(Via)

Read Full Post »

Copenhagen sta cambiando, e COPENHAGEN X è il chiaro manifesto e la vetrina di questa grande trasformazione.  Ørestad, il nuovo quartiere di espansione, sembra essere uno dei fulcri di questo processo e raccoglie i progetti più significativi e direi iconici. Con “Mountain Dwellings”, Bjarke Ingels, va a completare l’intervento residenziale iniziato con “VM Houses”. Benedetti danesi!

(Via)

Read Full Post »

Richard Ingersoll sostiene che all’interno del fenomeno dello “sprawl” le infrastrutture debbano diventare opere d’arte, che funzionino da simbolo: se un luogo diventa simbolico tutti riescono a capirlo e quindi a usarlo. Herald Tribune ha stilato una lista di 25 esempi di buona progettazione urbana tra cui Inhabitat ha scelto il sistema di trasporto tramviario su rotaia e manto d’erba come ottima soluzione infrastrutturale, riuscita e molto diffusa in molte città europee.

(Via)

Read Full Post »

Dopo quasi un anno e mezzo torna a Bologna, con il titolo URBANIA – l’inferno e il paradiso in città, il Festival Internazionale di Urbanistica. Sull’onda dell’entusiasmo per la nuova Stazione Centrale, Comune ed Urban Center con la collaborazione della rivista “Abitare” hanno fatto le cose in grande organizzando una tre giorni d’incontri ed eventi. Stefano Boeri ha chiamato giusto qualche compagno di “balotta” : Renato Soru, Francesco Erbani, Hans Ulrich Obrist, Alejandro Aravena, Joseph Grima, Bjarke Ingels e Jeremy Rifkin sono solo alcuni degli ospiti che parteciperanno alle conferenze ed alle lezioni magistrali che si terranno da 29 a sabato 31 gennaio 2009 in Salaborsa a Bologna.

(Link)

Read Full Post »

Older Posts »